venerdì 18 maggio 2018

I giorni di malattia non riducono il numero delle ferie spettanti.



Iniziamo con il dire che l’art. 13, comma 14, del CCNL del 29.11.2007 recita così: “il periodo di ferie non è riducibile per assenze per malattia o per assenze parzialmente retribuite, anche se tali assenze si siano protratte per l’intero anno scolastico”.
Quindi per quanto sopra scritto, tutte le assenze interamente retribuite come i permessi previsti dal CCNL, i congedi per maternità e congedi parentali retribuiti al 100% o i 3 gg. legge 104/92, permessi per lutto, matrimonio e quelli richiesti per motivi personali non riducono il numero delle ferie spettanti.