venerdì 4 maggio 2018

Insegnanti: gli arretrati saranno pagati anche per il periodo da febbraio a maggio 2018




"Entro la fine del mese di maggio 2018,  saranno corrisposti gli arretrati derivanti dagli incrementi previsti dal nuovo Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro (C.C.N.L.) del comparto Istruzione e Ricerca per il periodo da  gennaio 2016 a maggio 2018A partire dal  mese di giugno 2018 il valore mensile dello stipendio tabellare lordo sarà adeguato, a regime, ai nuovi valori previsti  dal C.C.N.L. L'applicazione contrattuale interessa circa 1.200.000 dipendenti della Scuola, Istituti di alta formazione artistica e musicale ed Enti di ricerca ". Questo è quanto riportato nel portale NoiPa. Pertanto gli arretrati comprendono anche i mesi del 2018 fino a maggio, con un incremento rispetto ai valori tabellari dati a febbraio 2018 di circa 30 - 48 euro al mese ( es. per chi doveva ricevere 412 euro netti di arretrati, ci saranno in busta paga 556 euro )