martedì 8 maggio 2018

Quali i nomi se il nuovo Presidente del Consiglio fosse una donna?




C’è chi  scommette che il prossimo inquilino di Palazzo Chigi possa essere una donna, la prima donna della storia della Repubblica italiana a presiedere il consiglio dei ministri. Tra i nomi si fanno quelli di Fabiola Gianotti, direttrice generale del Cern di Ginevra, Marta Cartabia, giudice costituzionale, Lucrezia Reichlin, economista, docente alla London Business School. Ma anche e soprattutto quello di Elisabetta Belloni, segretario generale della Farnesina con una lunghissima esperienza alle spalle, che non dovrebbe essere sgradita al Movimento 5 Stelle. Da questi nomi diventa difficile esprimere considerazioni sul totoministro riguardante l'istruzione.