domenica 16 settembre 2018

Esistono piani segreti funzionali alla precarizzazione del personale di ruolo della scuola ?



La chiamata diretta va abolita per legge, onde evitare il ripetersi di piani , più o meno segreti, funzionali alla precarizzazione di tutto il personale di ruolo della scuola. Ricapitoliamo il conosciuto: La‭ ‬107‭ ‬prevede,‭ ‬oltre alla titolarità di scuola,‭  riservata solo ad una ristretta categoria di docenti,‭ ‬la titolarità di ambito territoriale,‭ ‬non riferita ad una scuola ma ad una zona geografica molto ampia.
Il titolare di scuola sarà assegnato su una determinata scuola,‭ ‬in cui presterà servizio e maturerà un punteggio.‭ ‬
Il titolare di ambito territoriale‭, invece,‭ ‬non sarà legato ad una specifica scuola,‭ ‬ma ad una zona geografica che corrisponde ad un territorio di poco inferiore a quello di una provincia di medie dimensioni‭; ‬per lavorare in una scuola dell’ambito territoriale dovrà presentare candidatura tramite curriculum a un Dirigente‭ (‬préside‭) ‬che valuterà la sua domanda e potrà assumerlo con contratto triennale.‭ ‬Si tratta della famosa‭ “‬chiamata diretta‭” ( ancora non del tutto annullata: solo congelata ) ‬da parte del preside manager o sceriffo di cui tanto si è parlato nella fase calda delle mobilitazioni contro la‭ “‬buona scuola‭”‬. Oggi si cerca di buttare fango sulle politiche scolastiche di questo governo, con il preciso scopo di rimettere mano a leggi come la 107 foriere di precarizzazioni ed incertezze lavorative.