lunedì 5 novembre 2018

Per insegnare a scuola con la laurea in statistica e ingegneria si hanno più possibilità



Dal sistema Excelsior di Unioncamere insieme ad Anpal emerge che nel settore istruzione il «tasso di fabbisogno» più alto da qui al 2022 riguarda alcuni laureati in particolare: statistici, ingegneri, laureati in economia, medicina e chimica farmaceutica. A cui si aggiunge una sorpresa: quella dei laureati negli indirizzi insegnamento e formazione di cui ci sarà una forte domanda a fronte di un ampio turn over previsto nelle scuole.

Fonte