venerdì 23 agosto 2019

Concorso a Ds: la situazione post assunzioni in Emilia Romagna

L’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna ha individuato le istituzioni scolastiche cui sono stati destinati 207 nuovi dirigenti scolastici a partire del prossimo anno scolastico 2019/20. Si tratta dei vincitori del concorso appena concluso assegnati all’EmiliaRomagna all’esito delle operazioni svolte a livello nazionale. Le sedi scolastiche sono state individuate scorrendo la graduatoria e tenendo conto dei criteri di cui all’art. 19 del D.Lgs. 165/2001 ovvero valutando l’esperienza nell’attività di insegnamento, in relazione alle caratteristiche ed agli obiettivi delle Istituzioni Scolastiche. Gli incarichi conferiti avranno, secondo norma, durata triennale. Saranno dunque 491 i Dirigenti Scolastici alla guida delle 535 scuole dell'Emilia-Romagna nell'anno scolastico 2019/2020. Erano 321 nel corrente a.s. 2018/19. Nel 2019/20 si avrà così un aumento del 53% di Dirigenti scolastici in servizio. I 491 Dirigenti saranno in numero di 327 nel 1°ciclo (infanzia, primaria e secondaria di 1°grado) e 164 sul 2°ciclo (secondaria di 2°grado). I neo Dirigenti provengono in numero di 84 dall'Emilia-Romagna e i rimanenti 123 da altre regioni. Hanno età media di circa 48 anni. Sono stati assegnati in numero di 167 al primo ciclo e 40 al secondo ciclo. E’ così drasticamente diminuito il numero di scuole che saranno assegnate a Dirigenti scolastici in reggenza: nel prossimo anno scolastico saranno 44, erano 215 nel corrente anno scolastico: circa l’80% in meno.