martedì 3 dicembre 2019

L'anarco-sindacalismo è causa della svalutazione culturale e organizzativa della scuola ?


L'anarco-sindacalismo è una delle espressioni dell'anarchismo con forti interazioni con le componenti contadine ed operaie dei lavoratori, massicciamente presente a livello sociale a partire dalla fine dell'Ottocento. Il suo obiettivo finale è il comunismo libertario, ovvero la riorganizzazione della società secondo i principi del federalismo e della democrazia diretta, dove siano gli stessi lavoratori a gestire le strutture politiche, economiche e sociali in modo egualitario e non-gerarchico. L’anarco-sindacalismo si basava su due principi chiave: l’azione diretta e lo sciopero generale. Col primo si intendeva un’opposizione radicale al capitalismo praticata senza la mediazione di partiti; col secondo non ci si riferiva ad una semplice forma di pressione per ottenere miglioramenti sul salario o sulle condizioni di lavoro, ma ad un mezzo per unificare i lavoratori e minare le basi stesse dello Stato. Tale sindacalismo è accusato da molti come principale causa della svalutazione culturale e organizzativa della scuola.